Make your own free website on Tripod.com

Elettronica - Leggi fondamentali -

Il disegno che segue riassume i principali simboli utilizzati.


1.Legge di Ohm
Il rapporto tra la tensione applicata a una resistenza e la corrente che la attravera rimane costante, anche
se si varia la tensione. Questa e' la resistenza ideale.


2.Legge di Kirchhoff alle maglie 
La somma delle tensioni lungo una maglia e' uguale a ZERO.


3.Legge di Kirchhoff ai nodi 
La somma delle correnti in un nodo e'uguale a ZERO.

Nel caso si debba risolvere una rete elettrica che contenga diversi bipoli, e' necessario un sistema con n equazioni,
dove n puo' assumere un valore elevato. Nel caso di una rete comunque complessa, formata da n nodi
e l maglie, le leggi di Kirchhoff ci permettono di scivere

n-1 equazioni ai nodi e
l-n+1 equazioni alle maglie


sebbene tutto cio' sia concettualmente semplice nel caso di una rete complessa e'necessario fare molti calcoli.
Molte volte non serve risolvere tutta la rete ma serve solo determinare la corrente o la tensione in un punto del
circuito. In questo caso si puo' ricorrere al sistema della sovrapposizione degli effetti, oppure utilizzare il
teorema di Thevenin. Questo teorema ha pure il suo duale nel teorema di Norton. 

THEVENIN
Una rete vista da due morsetti (rossi) e' equivalente a un generatore di tensione (Veq) con in serie una resistenza
R (eq.).La tensione del generatore e' la tensione ai morsetti dopo che si e' tolto nel nostro caso la R6.
La Req. e' la resistenza vista dai morsetti, dopo che si sono cortocircuitati i generatori di tensione e aperti quelli di
corrente.

NORTON
La forma duale di Thevenin prevede che la rete equivalente sia uguale a un generatore di corrente, il cui valore e'
la corrente di corto circuito tra i due morsetti e abbia in parallelo una conduttanza Geq. pari alla conduttanza vista
dai due morsetti dopo aver cortocircuitato i generatori di tensine e aperto quelli di corrente.