Make your own free website on Tripod.com

Elettronica di base cenni preliminari

Unita' di misra

1.Velocita' della luce C=300.000 Km/sec.
2.Frequenza F in Hz (cicli al secondo)
3.Lunghezza d'onda lambda (metri) =C/F
4.Campo elettromagnetico Volt/metro
5.Campo magnetico amper/metro A/M
6.Potenza Watt W =V*I corrisponde a 1Joule/1secondo
7.Potenza espressa in dBm 
    0 dBm =1mW su 600 ohm

dBm =10Log(Pmisurata/Priferimento)

8.V Volt unita' di misura della tensione
9.I amper unita' di misura delle correnti
10.C Coulomb quantita' di elettricita' 1C=1Amper*secondo
11.J unita' di energia =1Newton*metro = 1Watt*secondo
12.PS potenza in cavalli 1PS=736Watt
13.Capacita' Farad F =Coulomb/volt 
14.Resistenza capacitiva Ohm=1/(2*Pigreco*F*C)
15.Resistenza induttiva Ohm=2*Pigreco*F*L
16.Reattanza Ohm viene usata x indicare la resistenza induttiva e capacitiva
17.Impedenza Ohm e.s. resistenza in serie a una capacita' da luogo a una impedenza
18.Omega velocita' angolare =radianti/secondo

Grandezze costanti e variabili

Le grandezze elettriche possono essere costanti caso della corrente continua o variabili nel tempo, caso piu' frequente
la corrente che arriva nelle nostre case e' variabile, con andamento sinusoidale.Le correnti generate da un microfono 
sono correnti variabili nel tempo

Nel caso le grandezze elettriche siano variabili nel tempo queste si indicano con le lettere minuscole v.
La dizione esatta e' v(t) v funzione di t, t=tempo. In elettrotecnica si utilizzano i fasori e si indicano
con le lettere maiuscole es. V,I. In elettrotecnica le grandezze tensione e correnti
mono o a piu' fasi sono grandezze vettoriali.

Valore istantaneo di una tensione sinusoidale

v=Vm*sen(2*pi*F) 2*pi*F=omega ->pulsazione

In elettrotecnica le tensioni trifasi si indicano anche nel seguente modo

V=380 |_30' -> 380volt angolo 30 gradi elettrici.

Una grandezza alternata sinusoidale e' caratterizzata da valori che prendono nome dal modo con cui sono
ricavati, vediamo il caso di una corrente.

1) IM valore massimo o valore di picco
2) I valore efficace o RMS (radice media dei quadrati)
vale Imax/radice di 2. =Imax*0.707
e'il valore in corrente continua che dissipa la stessa
potenza anche in corrente alternata.
3) Im Valore medio vale Imax*(2/pi) =Imax*0.63 
e'l'integrale da 0 a T di i*dt
4) Fv fattore di vertice =IM/I
5) Ff fattore di forma =I/Im

Nel caso volessimo sommare due tensioni continue la cosa e'
semplice:

V=V1+V2 V=10+5 V=15

Nel caso di tensioni sinusoidali

Vc=Va |_30'+ Vb |_150' se Va=Vb Vc=1.73Va |_180'

Come si vede le cose si complicano un po' perche' si ha a che fare con vettori.
Nel caso le grandezze non siano isofrequenziali (frequenza diversa) si deve lavorare nel dominio del tempo, e utilizzare
equazioni integro differenziali oppure usare le trasformate (laplace,furier) e passare dal dominio nel tempo alle frequenze.
Attenzione quindi alle grandezze che si stanno trattando per non commettere errori grossolani.

Esempio di grandezze